quando passeggio per l’Europa …

Questo post è una raccolta di colpi d’occhio europei.
Quando passeggio per l’Europa è un titolo un po’ provocatorio, in quanto sta a sottolineare che nella mia testa non esiste più un confine nazionale.
Certo ogni paese facente parte dell’Unione ha caratteristiche sue, ed è bello che le mantenga; ma trovo altrettanto liberatorio poter pensare in grande e potersi sentire parte di un paese più ricco, e non intendo economicamente!

… questi punti di vista sono dedicati principalmente alle persone; dal mio punto di vista.

wien
paris

dublin

puglia

london

Firenze

paris

Paris

sicilia

london

wien

sicilia

london

ireland

puglia

londonparis

*queste foto sono state tutte scattate da me.
** luoghi: Puglia (Italy); Sicilia (Italy); Ireland; London; Paris; Firenze; Wien.

What’s dollcrossing?

dollcrossing

Cos’è il dollcrossing?
Wohinalthea un giorno si è inventata una cosa, un’avventura … ha pensato di condividere una bambola con il mondo, per incontrare persone e viaggiare attraverso una storia.
Rimuovere i confini dalla mente è un esercizio divertente; ricevere le foto della tua bambola da tutto il mondo … un’emozione enorme.

Segui le avventure di Mrs Tea Potter su questo blog: http://dollcrossing.wordpress.com/

Colpi d’occhio, e di fulmine, da Zara

Questa sera mi sono concessa un’incursione da Zara.
Nonostante lo stipendio appena accreditato sul conto, ho avuto la prontezza e la forza di non cedere a nessuna tentazione.
Ma se in principio ho mostrato una certa fermezza, nel corso della serata ho maturato nostalgia per quei pezzi  ai quali, al primo sguardo, ho concesso il mio amore!

Zara non ha disatteso le mie aspettative e come sempre mi ha lasciata con l’acquolina in bocca.

E allora, un po’ per esorcizzare quel mostro interiore compulsivo, un po’ per svago ed un po’ per riflettere sul da farsi, ho deciso di postare sul blog gli innamoramenti di questa stagione.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Partiamo con gli abiti:

I miei preferiti sono tutti del genere doll dresses, dalle tinte più diverse. Mi piace il nero classico, fino alle tonalità di marrone che caratterizzano questa collezione autun/invernale. Rigorosamente da portare con i leggins.

e poi, sfogliando la gallery troverete  le scarpe da abbinare; tacchi vertiginosamente improbabili ma assolutamente stupendi.

Per quanto riguarda le borse e gli accessori, ho selezionato i/le più sfiziosi/e. Tracolle e Bowling per le borse, uno scialle di pizzo con mezzoguanto in pan-dan e portafogli a scatolina vintage, a consolidare uno stile un po’ retro‘.

Un carrello virtuale è disponibile sul sito ufficiale. Basta perdersi per le proposte.
Spero di aver suggerito alcune idee carine per rimpinguare il guardaroba di questa stagione in arrivo. La qualità è medio-bassa, i prezzi per il momento (fuori dai saldi) medio-alti, ma sicuramente l’originalità non si può discutere.

Se cercate qualche altra idea potete continuare a spulciare il mio blog. La mia passione per la moda è riposta nella categoria necessarie frivolezze.
Spero vogliate suggerirmi alcuni dei prossimi acquisti, perchè una cernita è necessaria … più che altro per il portafoglio!


Victoria & Albert Museum (London)

Questo post è l’espressione nonchè l’essenza della categoria Colpi d’occhio.

Qui riporterò tutte quelle immagini, quei momenti e quelle forme/colori che danno piacere all’istante; quei momenti che restano impressi da subito, come una cartolina, l’immagine di un film, un lampo, una sensazione istantanea da immortalare.

E questo museo di Londra, il Victoria & Albert Museum, è l’ispirazione di una sezione dedicata all’arte della vita raccolta in attimi/momenti/oggetti.

Se vi capita di passare per Cromwell Road fateci un salto.

L’entrata è gratuita e quello che vedrete non ha prezzo.

Si può trascorrere un’intera giornata, o anche solo una mezzora, tra oggetti e momenti di un mondo passato e attuale; preziosi manufatti di un fascino che non posso descrivere, perchè sicuramente soggettivo.

Di seguito alcuni dei miei significativi colpi d’occhio:

"Woven Silk Shoe with red leather-covered heel - British 1720-30"

Quante fiabe vengono in mente, quante eleganti giovani donzelle e quanta scomodità.

Non vi viene da chiedervi a chi sarà appartenuta? se ad una brutta giovane borghese, ricca e viziata? Forse questa scarpetta è semplicemente una rimanenza di magazzino, senza storia e senza magia, ma rappresentativa di un’epoca che nella mia mente è legata ai ricordi dei libri di storia, alla rappresentazione pittorica e ai films d’epoca. Ed invece appartiene ad un mondo che per spazio e tempo a noi è stato lontano. Che dolcezza questa scarpetta, di un piede minuto; citazione di femminilità!

Un salto epocale.

I contrasti di un’epoca nella ribellione musicale. Trovarmi difronte al manifesto originale dei Sex Pistols mi ha riportata ad un periodo dell’adolescenza in cui la musica punk era il mio mezzo per esprimere inadeguatezza.

Quando invece oltre mare, vent’anni prima significava tendenza, protesta e rivoluzione.

La cosa curiosa resta la strana personalizzazione a livello locale degli eventi del mondo. Quando s’ incontra la storia reale, nel suo ambiente, ripensare all’adattamento delle cose nel proprio piccolo fa davvero sorridere.

Victoria & Albert Museum

http://www.vam.ac.uk

South Kensington

Cromwell Road
London SW7 2RL
+44 (0)20 7942 2000